Ago 292021
 

20210828_111012Grande partecipazione di associazioni, comitati, cittadini al sit-in svoltosi il 28 agosto in P.za S. Barnaba a Marino, organizzato dall’associazione Una Città non basta in risposta all’iniziativa internazionale proposta da EOF Economy of Francesco.

Durante il sit-in sono intervenute, in un dibattito pubblico, alcune donne rappresentanti le istituzioni comunali: l’assessora Barbara Cerro; realtà del terzo settore del territorio: Angela Casaregola dell’ass.Arianna, Giovanna Ruffini per le Donne per il Cambiamento; cittadine, tutte, indossando un piccolo drappo blu, hanno dato il loro contributo per la difesa dei diritti delle donne afghane che, con la presa al potere violenta dei talebani, rischiano di sparire.

L’appello generale è stato quello di far partire subito i progetti di accoglienza per le famiglie in arrivo a Marino.

“E’ stata una giornata piena di significato e condivisione” dice Ivana Chiodo pres. di Marino Aperta aps “che ha dato l’opportunità alle varie associazioni presenti, come la nostra con diversi soci, di conoscersi per ampliare la rete e strutturare a breve il giusto supporto alle famiglie in arrivo a Marino”.

Ago 272021
 

IMG-20210824-WA0022Marino Aperta aps risponde tempestiva all’invito dell’associazione marinese organizzatrice “Una Città non Basta”, aderendo al sit-in che si terrà domani 28 agosto dalle 10 alle 13 a Marino in P.zza  S. Barnaba.

L’iniziativa rientra negli eventi internazionali proposti da EOF “Economy of Francesco per la crisi umanitaria in corso in Afghanistan a causa del ritorno violento al potere dei talebani e in particolare per la situazione delle donne Afghane.

EOF è una community di giovani economisti provenienti da tutto il mondo, voluta da Papa Francesco, nello spirito di Assisi, chiamati a mettere in atto un modello economico nuovo che si prenda cura degli ultimi per una ecologia integrale.

“Marino Aperta, sempre coerente dalla sua fondazione, risalente ormai a 18 anni fa, allo spirito sociale e solidaristico, sposa in pieno il desiderio di Papa Francesco” dichiara la presidente Ivana Chiodo, “ed è per questo che ci sarà con il suo drappo blu”.

#AfghanWomenExist
#TogetherWeStand
#AfghanistanIsCalling

 

 

 

 

 

Giu 292021
 

20210627_164602Domenica 27 giugno si sono conclusi i festeggiamenti al Parco Sassone dell’evento “Che musica ragazzi” alla sua 18^ edizione, organizzato da Marino Aperta aps nel rispetto delle norme anit-COVID19, con l’esibizione di oltre 20 bambini e bambine del Piccolo Coro del Fiore Blu diretto da Giovanna Ruffini ed il saggio dei 10 allievi dei corsi di chitarra ritmica.

“Grande entusiasmo e partecipazione hanno accompagnato tutta la manifestazione, dichiara Ivana Chiodo presidente di Marino Aperta aps, e che hanno coinvolto anche i parenti nel canto finale; bravi tutti, bambini e bambine, ragazzi e ragazze ed infine gli adulti che hanno seguito con costanza gli incontri; un ringraziamento va ai volontari dell’associazione che ogni volta mettono a disposizione le loro competenze a titolo completamente gratuito; un grazie speciale a Don Bruno Meneghini, nostro socio onorario, che ha assistito in prima fila e che nell’anniversario dei suoi 61 anni dall’ordinazione sacerdotale conferma il suo sostegno alle attività di aggregazione come quelle di Marino Aperta, con la sua presenza e le sue parole d’incoraggiamento.

Ringraziamenti alle famiglie per le gentili donazioni ricevute, devolute poi ai gestori del Parco Sassone, con cui la nostra associazione collabora da tempo per la promozione di eventi culturali e che ringraziamo per la costante cura dello spazio comunale a beneficio di tutta la comunità.

Siamo orgogliosi, continua Ivana Chiodo, di offrire anche quest’anno, nonostante le ormai note difficoltà, possibilità di crescita culturale e sociale ai giovani del territorio, opportunità che riprenderanno la loro regolarità in autunno, sempre al Parco Sassone. Potremo contare su di una struttura coperta mobile di circa 50mq.grazie ad un progetto finanziato ed autorizzazioni concesse.20210627_174022IMG-20210627-WA0018 Non ci ferma neanche l’inverno!

 

Giu 132021
 

IMG-20210613-WA0005 (1)Partirà il 14 giugno fino al 31 luglio il centro estivo gestito da “Il Giardino Incantato”, asilo che da anni opera su Frattocchie, in collaborazione con Marino Aperta aps e il Comitato Quartiere Sassone presso i locali della scuola Ippolito Nievo a Cava dei Selci, con uscite settimanali al Parco Sassone, nel pieno rispetto dei protocolli e delle norme anti-covid19.

L’avventura estiva rivolta ai bambini e bambine dai 3 ai 12 anni sarà accompagnata da alcune nostre giovani volontarie Noemi, Silvia, Lavinia, sotto la guida esperta di Armida Marcioni, Ombretta Rosi ed altri operatori specializzati.

Laboratori di riciclo creativo, caccia al tesoro, orto didattico, giochi d’acqua, sport, musica, alcune delle attività, ma soprattutto tanto divertimento!

 

Per info ed iscrizioni contattare whatsapp Ombretta 331 1245048  –  Armida 340 9827689

 

 

 

Mag 302021
 
Con l’CCR21ultima riunione del progetto Consiglio Comunale dei Ragazzi dell’IC Primo Levi di Frattocchie organizzata dall’Associazione Marino Aperta APS e svoltasi il 28 maggio, i circa 20 ragazzi eletti nell’Istituto comprensivo marinese hanno potuto presentare con il loro Sindaco dei ragazzi, Lorenzo, le loro proposte per il mondo della scuola e per il territorio.
Alla video conferenza ha partecipato buona parte della Giunta degli adulti con gli assessori Audino, Tammaro, Tiberi, Trinca e Cerro. Presente anche il Presidente del Consiglio Comunale Narcisi.
Ecco le proposte presentate dai ragazzi.
Per la scuola Levi:

  1. Migliorare l’arredo scolastico
  2. Dotare la scuola di spazi condivisi e condivisibili (Biblioteca e Mensa) oltreché della palestra
  3. Migliorare le infrastrutture digitali (Migliore connessione Wi-Fi)

Per il quartiere di Frattocchie:

  1. Migliorare la viabilità
  2. Favorire una mobilità alternativa (Monopattini elettrici, ma anche avviare un progetto simile a quello già adottato a Roma dello “Scuolabus a Piedi”)
  3. Migliorare gli spazi verdi, rendendoli maggiormente fruibili: soprattutto gli altri spazi della Via Appia Antica, lo spazio verde di Via/Piazza Sandro Pertini o , comunque, riducendo la cementificazione ritenuta selvaggia
  4. Rendere più capillare la raccolta differenziata.
Alle proposte dei ragazzi hanno risposto in diretta gli Assessori presenti in un interessante confronto che ha visto la partecipazione attenta fino alla fine del collegamento dell’intero gruppo.
Concludiamo anche quest’anno” ha dichiarato il prof. Domenico Brancato che con Marco Carbonelli ha seguito durante l’anno il progetto “il lavoro del Consiglio Comunale dei Ragazzi con la presentazione di proposte da parte dei giovani della Levi, sempre presenti e attenti nei vari incontri durante l’anno. Un grazie a loro e al prof. Carlo Zimmatore che, nonostante le difficoltà legate al COVID19, ha mantenuto attivo il progetto che ha dato i suoi frutti proprio nelle proposte raccolte nella scuola dai ragazzi“.
“Mi unisco ai ringraziamenti fatti ai ragazzi e alle ragazze che hanno dato prova della loro partecipazione attiva al fine di migliorare la qualità di vita della comunità. Un grazie anche agli Assessori presenti a sostegno del progetto portato avanti dall’associazione da oltre 17 anni” conclude Ivana Chiodo, la presidente di Marino Aperta aps.
Mag 092021
 

PiccoloCorFB

 

In una splendida giornata all’interno dell’accogliente Parco Sassone si sono riavviate l’8 maggio scorso le attività musicali dell’Associazione  Marino Aperta APS. Presenti per il Piccolo Coro del Fiore Blu oltre 20 bambini con genitori al seguito per una cavalcata di allegria canora dopo quasi un anno di fermo delle attività a causa della pandemia in corso. Mantenute con attenzione anche all’aperto le distanze di sicurezza e le misure di protezione. Dopo il Coro sono stati avviati anche i corsi di chitarra ritmica, con moltissimi bambini, giovani e adulti iscritti.

ChitarraFB

Grazie ai volontari dell’associazione coordinati da Giovanna Ruffini e Marco Carbonelli sui temi musicali” ha precisato Ivana Chiodo, la presidente dell’Associazione “ripartiamo con la giusta carica di entusiasmo nelle nostre attività culturali all’interno del Parco Sassone che ci ospita per un protocollo d’intesa siglato da oltre un anno con il Comitato di Quartiere Sassone.

Un saluto particolare a Don Bruno Meneghini, socio onorario, per la sua presenza sobria e paterna che riscuote ogni volta il riconoscimento e l’apprezzamento di tutti i presenti.”

 

Mag 062021
 

Locandina_Ripresa attivita08052021Da sabato 8 maggio si riavviano presso il Parco Sassone, Via Appia Vecchia Sede a Frattocchie, due delle attività più seguite da oltre 15 anni dell’associazione Marino Aperta APS: il coro dei bambini e i corsi di chitarra per piccoli e grandi.

Le due attività, completamente gratuite per i partecipanti come da tradizione, erano state sospese con l’arrivo della seconda ondata di COVID nell’autunno 2020, dopo una breve ripresa nella scorsa primavera a valle della prima ondata.

Il Piccolo Coro del Fiore Blu selezionerà altri 20 bambini dai 3 anni in su” ha precisato la Presidente di Marino Aperta Ivana Chiodocon un’audizione alle ore 16 di sabato 8 maggio al Parco Sassone.  Il Coro sarà diretto e coordinato dalla prof.ssa della scuola media Vivaldi di Santa Maria delle Mole Maria Giovanna Ruffini, storica responsabile di questa attività dal 2003. A partire dalle 16,45 sempre di sabato 8 maggio, subito dopo il Coro dei bambini, si svolgerà una prima lezione per il corso di chitarra aperto ai bambini e adulti, con la selezione di 10 nuovi allievi per questo spezzone del 2021 fino all’estate. Il corso è gratuito ed è coordinato da Marco Carbonelli e offerto dai volontari dell’associazione. Per iscriversi alle iniziative si deve chiamare il 338 7149764 e presentarsi al Parco Sassone accompagnati di chitarra, di voce e di tanta serenità”.

Siamo orgogliosi come associazione” conclude Ivana Chiodo ”di rioffrire un momento di socialità e cultura alla popolazione del nostro territorio, nell’insegna del servizio, della disponibilità e della partecipazione alla vita della comunità che ha contraddistinto da quasi 20 anni la nostra associazione”.

Da oggi Marino Aperta ha il suo profilo Instagram, il popolare social network delle giovani generazioni, un canale interattivo dove seguire le nostre attività e conoscerci a suon di foto, post e hashtag.

Scarica l’app e digita: Marinoapertaaps

 

Mag 022021
 

Nel primo pomeriggio del 30 aprile presso lo stadio comunale di Marino, si sono svolti funerali pubblici per  Annamaria Ascolese, apprezzata insegnante della scuola elementare Anna Frank di Frattocchie.

Tristissimo epilogo di una brutta vicenda consumata nelle mura casalinghe, che vede l’ennesimo atto di violenza contro una donna da parte del marito.

179830726_1146665445775876_6277586257589596071_n

Marino Aperta si unisce al dolore della famiglia, presente alle esequie, partecipa poi nel tardo pomeriggio in Piazza San Barnaba a Marino, alla manifestazione di protesta organizzata dall’associazione Non una di meno Castelli Romani per ricordare lei e tutte le donne vittime della violenza di genere.

Diversi sono stati gli interventi sia delle porta voci dell’associazione che di altre donne e uomini del territorio, un momento di raccoglimento ma anche di lotta per un’educazione di genere ed una cultura anti-patriarcale.

Momenti di riflessione dedicati alla cultura del rispetto e alla condanna della violenza di genere in qualsiasi contesto e della violenza in generale, non potevano mancare all’interno delle nostre attività del doposcuola con i ragazzi partecipanti.

“La famiglia e la scuola, dichiara Ivana Chiodo, sono i primi luoghi dove le giovani generazioni assorbono, come spugne, comportamenti e linguaggi degli adulti. Ancora oggi e siamo nel 2021, il confronto/dialogo tra ragazzi e ragazze coetanei, riflette troppo spesso stereotipi ancestrali, c’è urgente bisogno di cambiamento, di attivarsi dal basso noi uomini e donne adulti, genitori, docenti, perché abbiamo la responsabilità sociale della comunità educante.”

Apr 232021
 

Il Direttivo di Marino Aperta aps, con riunione di marzo scorso, decide per la gratuità della quota associativa per l’anno 2021, per una ripartenza delle attività post COVID.

Per quest’anno, la modalità d’invio della domanda di adesione è esclusivamente telematica e va inoltrata al seguente indirizzo di posta elettronica: marinoaperta@yahoo.it, copiando ed incollando il testo sotto riportato, compilando i dati richiesti.
          *Domanda di associazione a Marino Aperta APS ANNO 2021*
          Quota associativa gratuita per il 2021 per la ripartenza post COVID
  • Nome e Cognome ->
    Luogo e data di nascita ->
    Se minorenne indicare nominativo del genitore ->  _
    Telefono ->
    Indirizzo posta elettronica  ->
    Con l’invio della presente mail do, a partire dalla data di questa mail, il consenso al trattamento dei miei dati personali ai sensi della normativa vigente per la privacy, GDPR UE 679/2016.
    ________________
    Informativa per il trattamento dei dati ai sensi del GDPR UE 679/2016
     Vi informiamo che con l’invio di questa mail i Vs dati personali saranno trattati per l’invio di comunicazioni sulle attività della nostra Associazione a mezzo di posta elettronica o sistemi digitali similari. Marino Aperta APS ha adottato una specifica politica per la tutela della privacy che prevede le azioni e le misure previste per la tutela degli interessati e l’esercizio dei diritti previsti del codice della privacy aggiornato al GDPR UE 679/16.
    Vi informiamo altresì che se desiderate essere cancellati dalla banca dati costituita da Marino Aperta APS potrete inviare una mail a marinoaperta@yahoo.it con la richiesta di cancellazione.
    Sarete immediatamente cancellati dalla lista di distribuzione ed un messaggio Vi confermerà l’avvenuta cancellazione.
    ———————————————————————————
    Si conta di riprendere presto le attività, presumibilmente a maggio prossimo, nel rispetto delle ormai note norme di sicurezza.
    Il Direttivo.
Mar 292021
 

IMG-20210327-WA0003Nella giornata di sabato 27 marzo si è svolta la raccolta di generi di prima necessità da parte del GCAC (Gruppo Coordinato delle Associazioni e Comitati) di Marino che insieme al gruppo di Protezione Civile, Croce Rossa Colli Albani e Caritas hanno visto impiegati oltre 150 volontari.

Marino Aperta, aderente al PEC (Piano di Emergenza Comunale) e facente parte del GCAC ha contribuito con oltre 30 volontari distribuiti davanti ai 10 supermercati del territorio e in appoggio alle tre Caritas di Marino Centro, Santa Maria delle Mole e Frattocchie.

Grande, anche stavolta, la generosità dimostrata da parte della cittadinanza. Numerosissimi gli scatoloni di generi raccolti e stoccati presso le Caritas, che di concerto con i servizi sociali del Comune, provvederanno alla distribuzione alle famiglie in difficoltà.

Ci pervengono i ringraziamenti della D.ssa Giorgia Galli, coordinatrice del progetto SPESS e presidente del Comitato Tecnico Scientifico COVID a Marino, nonché del Comune di Marino tramite l’Assessore ai servizi sociali Barbara Cerro.

Marino Aperta Aps è stata una delle associazioni promotrici del Piano di Emergenza Comunale nel 2016 a Marinocontribuendo in modo importante alla sua redazione partecipata e completamente gratuita.

Ivana Chiodo