Feb 062020
 
Scuola Levi a Frattocchie
Con gli ultimi due incontri avvenuti il 6 febbraio scorso tra i Consigli Comunali dei Ragazzi degli Istituti scolastici Levi (Frattocchie) e Carissimi (Marino Centro) e i rappresentanti dell’Amministrazione che governa Marino sì è chiuso il ciclo di riunioni dedicate dal progetto di Marino Aperta Onlus alle risposte del mondo degli adulti alle proposte dei ragazzi del territorio.
Ben quattro incontri complessivi hanno visto partecipare gli oltre 120 ragazzi eletti nei Consigli Comunali dei giovani nelle scuole con intelocutori dell’amministrazione come la ViceSindaca Paola Tiberi, l’ass. Saverio Audino e il Presidente del Consiglio Comuanle Gabriele Narcisi.
Tutte le scuole hanno avuto risposta in forma scritta da parte dell’Amministrazione alle proposte dei ragazzi presentate a maggio scorso e dall’analisi delle risposte sono nate nuove proposte e anche piccoli progetti sperimentali, come nel caso della scuola media Carissimi, per quanto riguarda il miglioramento della raccolta dei rifiuti interna alla scuola.
In particolare, sono state accolte e messe in cantiere dall’Amministrazione le proposte relative alla realizzazione di piste ciclabili e di nuove palestre. Analizzate anche le richieste sul verde pubblico e su luoghi pubblici di aggregazione, questi ultimi assenti specialmente nell’area di Frattocchie, Castelluccia e Fontana Sala.
Finita questa fase di scambio tra ragazzi e adulti dell’Amministrazione” ha dichiarato il professor Domenico Brancato che con l’ing. Marco Carbonelli coordina da 17 anni questo progetto di Marino Aperta Onlus presso le scuole pubbliche “stiamo programmando i prossimi incontri mensili sull’approfondimento dei temi legati allo sport e alla salute, come richiesto lo scorso anno dagli stessi ragazzi, e finiremo le attività di progetto con l’incontro di maggio 2020 consegnando nuove proposte dei giovani all’amministrazione. In questo modo, queste proposte dei giovani potranno essere tenute in considerazione, come accaduto in alcuni casi quest’anno, nella programmazione delle opere pubbliche del 2021“.
Levi-6-2-20
Scuola Carissimi di Marino centro

Scuola Carissimi di Marino centro

Gen 302020
 
CCR-Vivaldi1-20

Il 29 gennaio scorso, nel progetto Consiglio Comune dei Ragazzi promosso nelle scuole da Marino Aperta Onlus e . Gruppo Presenza Mons. Grassi, i circa 40 ragazzi eletti nel Consiglio dei Ragazzi di Santa Maria delle Mole hanno incontrato nella scuola Vivaldi il Vicesindaco Paola Tiberi e il Presidente del Consiglio Comunale Gabriele Narcisi per ricevere le risposte alle proposte da loro presentate a Palazzo Colonna nel maggio 2019.

Molti i punti toccati, dalla raccolta differenziata, alla pulizia ancora non soddisfacente delle strade, dalle piste ciclabili, confermate in realizzazione a Santa Maria, alla richiesta di una Aula Magna-Auditorium per la Vivaldi e il suoi Istituto Comprensivo.

Le risposte, in forma anche scritta, sono state consegnate dalla ViceSindaca Tiberi alla scuola, rappresentata dal Dirigente Scolastico Paolino Gianturco e dalla Vice Preside M. Giovanna Ruffini. Presenti anche i responsabili del progetto prof. Domenico Brancato e l’ing. Marco Carbonelli di Marino Aperta Onlus, oltre che il Presidente del Comitato Quartiere Frattocchie/A. Moro Francesco Peltrone.

Sono orgoglioso di vedere” ha dichiarato Domenico Brancato al termine dell’incontro “come un seme lanciato da una mia proposta al Comitato di Quartiere di S. Maria delle Mole oltre 20 anni fa sia oggi una realtà nelle scuole di tutta Marino, con un progetto in cui i giovani possono esprimere le loro proposte e i loro punti di vista all’amministrazione comunale e ricevere risposte dirette sulle loro idee“.

Anche la ViceSindaca Tiberi si è unita ai ringraziamenti finali dopo l’intervento del Dirigente della scuola “Questi momenti sono importantissimi per la formazione della coscienza civica dei ragazzi e voglio quindi ringraziare loro per l’impegno in questo progetto ma anche gli organizzatori e le associazioni coinvolte per la costanza che da molti anni li vede impegnati nelle scuole di Marino“.

Gen 232020
 
ungaretti23-01-20

Anche nell’anno scolastico 2019-2020 tutti gli Istituti Comprensivi di Marino si sono coinvolti nel progetto Consiglio Comunale dei Ragazzi – Comitato Quartiere Giovani che l’associazione Marino Aperta Onlus conduce da 17 anni sul territorio in collaborazione con altre realtà associative.

Dopo la fase elettiva del mese di novembre 2019 che ha visto coinvolti tutti i ragazzi delle scuole medie di Marino nel rinnovo degli eletti, nel mese di dicembre 2019 si sono insediati i quattro Consigli Comunali dei Ragazzi nelle quattro scuole medie Vivaldi, Levi, Ungaretti e Carissimi, oltre 120 ragazzi coinvolti nei Consigli. Ogni Consiglio ha eletto, a sua volta, la sua Giunta dei Ragazzi formata da un Sindaco dei ragazzi, un Vicesindaco e due Assessori. Negli incontri di gennaio 2020, di cui il primo si è svolto il 23 gennaio scorso, una rappresentante della Giunta degli adulti, il ViceSindaco Paola Tiberi, ha partecipato agli incontri con i giovani del Consiglio Comunale Ragazzi dell’Ungaretti per rispondere formalmente alle richieste avanzate dagli stessi ragazzi a maggio 2019 durante la plenaria dei quattro Consigli Comunali dei Ragazzi che si è tenuta a palazzo Colonna.

Per oltre un’ora i ragazzi dell’Ungaretti guidati dalla prof.ssa Carla Carloni, referente del progetto, hanno potuto avere risposte ai loro quesiti e proposte, con il ViceSindaco Paola Tiberi che si è reso disponibile ad approfondimenti ulteriori e all’esposizione delle soluzioni immaginate dalla Giunta per soddisfare le proposte dei ragazzi. Tiberi ha anche fornito formalmente una risposta scritta da parte dell’amministrazione per le varie proposte presentate a maggio scorso, molte delle quali sono state raccolte e realizzate.

Si è parlato di molti temi” ha riportato il coordinatore del Progetto di Marino Aperta Onlusdalla raccolta differenziata alla pulizia di strade e fontane, dagli ispettori ambientali ai nuovi corsi scolastici che si avvieranno all’Istituto Mercuri dal prossimo anno, dal lavoro per i giovani alla dispersione scolastica. Alto e costante l’interesse dei ragazzi che per il secondo anno vedono arrivare una formale risposta alle loro proposte. Ora la pianificazione del progetto prevede gli incontri con i Consigli Comunali dei Ragazzi insediati nelle altre scuole, la scuola Vivaldi di Santa Maria delle Mole il 29 gennaio, le scuole Levi di Frattocchie e Carissimi di Marino centro il 6 febbraio 2020.”

Ungaretti-2-23-01-20

Dic 032019
 
CCR-Ungaretti

Con il coinvolgimento di tutti gli Istituti Comprensivi del territorio di Marino si è riavviato il progetto “Comitato Quartiere Giovani CQG-Consiglio Comunale dei Ragazzi CCR” coordinato dall’associazione Marino Aperta Onlus in collaborazione con il Gruppo di Presenza Mons. Grassi e Punto A Capo Onlus. Dopo la fase elettiva in ogni classe, i ragazzi eletti, un maschio e una femmina per ogni classe, sono stati convocati per l’insediamento in ogni Scuola Media di appartenenza. Gli oltre 130 i ragazzi eletti tra tutti gli studenti, hanno, a loro volta e in ogni scuola, eletto la loro Giunta dei ragazzi composta dal Sindaco dei ragazzi, un Vicesindaco e due Assessori. Le operazioni di insediamento ed elezione dei Sindaci delle diverse scuole si sono svolte prima negli istituti di Marino Centro Carissimi e Ungaretti il 22 novembre scorso, e successivamente alla scuola Vivaldi di S. M. delle Mole e Levi di Frattocchie,  il 29 novembre e il 3 dicembre rispettivamente. Sono quindi quattro i Consigli Comunali dei Ragazzi di Marino che, su una ripartizione geografica del territorio che corrisponde con le aree di pertinenza delle scuole medie di appartenenza, collaboreranno nel progetto di questo anno scolastico 2019-2020.

Il programma del progetto prevede nei prossimi mesi una serie di approfondimenti su argomenti civici decisi con le scuole e attraverso la testimonianza di esperti, oltre che la raccolta da parte dei ragazzi di proposte per il miglioramento del territorio, proposte che poi nel mese di maggio 2020 saranno presentate formalmente alle autorità.

Siamo molto soddisfatti” hanno dichiarato i due responsabili di Marino Aperta Onlus Marco Carbonelli e Domenico Brancato che curano il progetto “per l’impegno e l’entusiasmo che ogni anno troviamo nei ragazzi e nelle scuole del territorio che ci accolgono. Oltre 15 anni di esperienza progettuale hanno reso questa attività una delle più attese dai ragazzi e la loro partecipazione civica e il loro impegno sono tangibili negli incontri avviati. Ringraziamo anche i Presidenti dei Comitati di Quartiere di Santa Maria delle Mole e di Frattocchie – Gente di via A. Moro e dintorni – che da anni partecipano con noi all’avvio e alla conclusione del progetto.”

CCR-Vivaldi

CCR-Ungaretti

Mag 092019
 
IMG_20190508_101427

Circa 150 ragazzi eletti nelle scuole pubbliche di Marino si sono riuniti ieri 8 maggio 2019 nella Sala consiliare di palazzo Colonna per la sessione plenaria del Consiglio Comunale dei Ragazzi  con la Giunta Comunale di Marino.

Il progetto, coordinato da Marino Aperta Onlus per il 16° anno consecutivo ha visto la collaborazione del Gruppo di Presenza Mons. Grassi e la partecipazione di tutte le scuole del territorio, rappresentate dalla Carissimi, Ungaretti, Levi, Vivaldi, Verdi e Repubblica.

I quattro sindaci dei ragazzi, anzi le quattro sindache, per essere più precisi, Ludovica Santamaita per l’Ungaretti, Emma Scaccia per la Primo Levi, Diletta Aquino per la Vivaldi e Ilaria Marzialetti per la Carissimi, hanno presentato le loro proposte alla Giunta degli adulti rappresentata dal Vice Sindaco Paola Tiberi e degli Assessori Ada Santamaita, Barbara Cerro, Adolfo Tammaro e Andrea Trinca.

Richieste di piste ciclabili, di spazi pubblici per i giovani, di un teatro, di uno spazio per la musica e la cultura, maggiore pulizia delle strade, rinnovo dei giochi nei parchi, completamento del servizio di raccolta differenziata nel centro storico, uniti ad interventi di miglioramento dei plessi scolastici, hanno visto la netta preferenza dei ragazzi.

Il Vicesindaco si è impegnato a nome della Giunta a fornire risposta alle proposte alla ripresa del prossimo anno scolastico, dopo le valutazioni in sede politica e in sede tecnica.

Una iniziativa piena di entusiasmo e di speranza per il futuro di Marino, con l’auspicio che le proposte illustrate vengano recepite nei prossimi atti amministrativi di Marino.

IMG_20190508_101427

IMG_20190508_101329

IMG_20190508_111700-1

Mag 072019
 
CQG4-19

L’8 maggio dalle ore 10 fino alle 12 è stata convocata a Palazzo Colonna, Sala Consiliare, la seduta congiunta dei Consigli Comunali dei Ragazzi di Marino. L’attività condotta nelle scuole di Marino, coordinata da Marino Aperta OnlusGruppo di Presenza Mons. Grassi e Punto a Capo Onlus, vede in questa occasione presenti in Sala Consigliare tutti i ragazzi eletti negli Istituti Comprensivi di Marino (in particolare nelle scuole medie CarissimiUngarettiLevi e Vivaldi, oltre ai rappresentanti delle scuole elementari Verdi e Repubblica) nel mese di novembre 2018 per il progetto Comitato Quartiere Giovani. I ragazzi attraverso i loro quattro ‘Sindaci‘ dei giovani eletti in ogni scuola, uno per ogni area scolastica del territorio, presenteranno le proposte dei giovani alla Giunta comunale.

Apr 042019
 
CQG4-19

Il 4 aprile si sono svolti presso le scuole Ungaretti e Carissimi di Marino Centro due incontri del Comitato Quartiere Giovani curato da Marino Aperta Onlus in collaborazione con il Gruppo di Presenza Mons. Grassi e tutti gli Istituti Comprensivi del territorio di Marino. Gli incontri, estesi in questa occasione ad un centinaio di ragazzi, hanno focalizzato il tema ‘Ludopatia e dipendenza‘. Le presentazioni sono state curate dallo psicologo dott. dell’Osso dell’associazione La fonte 2004 che, dopo la scuola media Vivaldi di Santa Maria delle Mole, ha completato il suo tour formativo presso le scuole medie di Marino Centro.

Con la giornata di oggi si è svolta la penultima attività in ambito scolastico dei Comitati Quartieri Giovani costituiti nei tre Istituti Comprensivi Marino centro, Primo Levi di Frattocchie e  Santa Maria delle Mole” dichiara l’ing. Corrado Colizza, uno dei responsabili del Progetto. “Argomento di questo incontro è stato la dipendenza dal gioco. Abile lo psicologo, dr. Stefano Dell’Osso, che ha saputo interessare e far condividere gli argomenti ai ragazzi dei due comitati delle classi medie Ungaretti e Carissimi; in particolare il Comitato della Carissimi è stato esteso a tutti gli alunni e professori delle tre classi delle medie. L’ultimo appuntamento del progetto è previsto per l’8 maggio prossimo, in Aula consiliare, ove i Comitati Quartieri Giovani, che costituiscono il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Marino, presenteranno con i loro Sindaci dei ragazzi ai rappresentanti dell’Amministrazione comunale le proposte/richieste dei giovani per migliorare, dal loro punto di vista, la vita nella nostra Città.”

CQG4-19-v2

Mar 302019
 
IMG_20190329_093050

Con due nuovi incontri del Comitato Quartiere Giovani il 29 marzo presso l’I. C. Santa Maria delle Mole, scuola Vivaldi, nel progetto curato da Marino Aperta Onlus, circa 100 giovani della scuola media hanno affrontato il delicato tema della tossicodipendenza. L’incontro è stato caratterizzato, come nella precedente sessione presso la scuola Levi di Frattocchie, dall’intervento di tre rappresentanti della Comunità Nuovi Orizzonti che gestisce Casa Gioia, una comunità di recupero presente a Marino. La testimonianza proposta dalle  giovani ragazze ha catturato anche questa volta l’attenzione dei ragazzi adolescenti e, dopo il termine delle testimonianze, molte domande hanno suscitato ulteriori riflessioni su un tema così delicato come quello delle droghe, della perdita della libertà e della dignità, fino al possibile riscatto per chi riesce ad uscire dal tunnel della dipendenza.

IMG_20190329_100658

Mar 132019
 
IMG_20190313_093601

Si completa con gli incontri del 13 marzo 2019 con l’AVIS con i Comitati Quartiere Giovani delle scuole medie Carissimi e Ungaretti di Marino centro la formazione specifica sui Corretti Stili di Vita e la donazione del sangue.

Il progetto coordinato da Marino Aperta Onlus in collaborazione con il Gruppo di Presenza Mons. Grassi, ha coinvolte i ragazzi eletti nel CQG delle due scuole e ha visto la partecipazione attenta anche dei docenti Congedo e Carloni, per le due scuole di Marino Centro.

Anche oggi un incontro proficuo” hanno commentato gli organizzatori “in cui i ragazzi hanno posto domande e hanno avuto risposte sul tema dei corretti stili di vita e della donazione del sangue. Il prossimo incontro sarà dedicato, in queste due scuole, al tema della tossicodipendenza, e vedrà delle testimonianze portate direttamente ai ragazzi dalla comunità Nuovi Orizzonti che opera a Marino, Casa Gioia.”

IMG_20190313_093608

Mar 082019
 
IMG_20190307_093724
Con due incontri del Comitato Quartiere Giovani presso l’I. C. Primo Levi, nel progetto curato anche quest’anno da Marino Aperta Onlus, oltre 150 giovani della scuola media hanno affrontato il delicato tema della tossicodipendenza. L’incontro è stato caratterizzato dall’intervento di tre rappresentanti della Comunità Nuovi Orizzonti che gestisce Casa Gioia, una comunità di recupero presente a Marino. La testimonianza proposta dalle  giovani ragazze ha catturato immediatamente l’attenzione dei ragazzi adolescenti e, dopo il termine delle testimonianze, molte domande hanno suscitato ulteriori riflessioni su un tema così delicato come quello delle droghe, della perdita della libertà e della dignità, fino al possibile riscatto per chi riesce ad uscire dal tunnel della dipendenza.
Un nuovo incontro seguito con interesse” ha commentato il prof. Brancato di Marino Aperta Onlus “da tutti i ragazzi, incontro che ha visto la partecipazione attenta anche di molti professori della Primo Levi per un tema che purtroppo continua ad essere d’attualità anche per questa nuova generazione di adolescenti“.