Giu 012020
 
IMG-20200530-WA0055
Dopo la Fase I dell’emergenza COVID19, dove le attività dell’associazione Marino Aperta Onlus si sono svolte con modalità telematiche, oltre che dando un supporto importante e continuo con circa 40 volontari alle azioni del Gruppo Coordinato delle Associazioni e dei Comitati aderenti al Piano di Emergenza Comunale di Marino, finalmente ripartono le attività all’esterno.
Il 30 maggio scorso, nel Parco Sassone, in collaborazione con il Comitato di Quartiere Sassone, sono stati avviati all’aperto e in condizioni di sicurezza le attività con bambini, famiglie e adulti.
I piccoli bambini del Coro del Fiore Blu, con le loro famiglie, hanno pacificamente invaso il Parco Sassone a Frattocchie, finalmente aperto con i progetti autorizzati dal Comune, e hanno dopo lunghi mesi di incontri telematici potuto stare insieme in sicurezza” dichiara il Direttivo dell’associazione. “I nuclei familiari, distanziati di almeno due metri, hanno formato una compagine divertente e sorridente, con canti e giochi. Anche il Coro degli adulti ha ripreso la sua attività nel Parco, sempre in sicurezza con distanza superiore ai due metri, e per finire i due gruppi di chitarristi dell’associazione si sono esibiti in diverse performance e dimostrazioni dei risultati dello studio affrontato in quarantena.
Nella mattinata del 30 maggio, sempre al Parco Sassone, ha ripreso all’esterno le attività anche il Laboratorio Teatrale diretto da Sabina Barziali e Armida Marcioni per il progetto La Nostra Buona Stella – finanziato dall’Impresa Sociale Con I Bambini -, che ha coinvolto circa 30 bambini e ragazzi delle scuole Verdi e Levi del territorio. Marino Aperta riparte all’esterno, dunque, non avendo mai interrotto le sue attività ordinarie, anche magari se solo in modalità virtuale, nel periodo più duro della pandemia“.
IMG-20200530-WA0005
IMG-20200530-WA0043
IMG-20200530-WA0055

Sorry, the comment form is closed at this time.