Mag 142020
 
locandina

Per il Ciclo di Seminari Territoriali “Costruiamo Comunità Connesse”

l’Associazione Prassi e Ricerca partner nel Progetto La Nostra Buona Stella

organizza un seminario on line su:

 

LA SCUOLA A DISTANZA:

Riferimenti normativi, strategie didattiche

e preparazione dei materiali

 

VENERDÌ 15 maggio 2020 – dalle 17.00 alle 19.00

 

Il seminario si svolgerà sulla piattaforma GoToWebinair.

Per partecipare è necessario iscriversi a: https://bit.ly/3dzvLKr

La presentazione del Seminario sarà a cura di Antonella Panetta, presidente di Prassi e Ricerca onlus e vedrà l’intervento della dottoressa Federica Iurcovich come docente e di Pier Francesco Milana come relatore del progetto “La Nostra Buona Stella”:

L’attività è inserita nel più ampio progetto denominato “LA NOSTRA BUONA STELLA. Diritto alla crescita: costruiamo il nostro futuro”, progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che ha come obiettivo generale il contrasto alla dispersione scolastica e all’abbandono costruendo la comunità educante formata da enti pubblici e privati che prevenga e si prenda carico delle situazioni di disagio nel sistema educativo territoriale.

Questo seminario è il primo di un ciclo di interventi che, visto il particolare momento che stiamo vivendo, la scuola in primis, saranno realizzati a distanza utilizzando le tecnologie multimediali.

In particolare si affronteranno due aspetti dello stesso strumento:

nei primi tre incontri si parlerà di riferimenti normativi, delle strategie didattiche e preparazione dei materiali mentre nel secondo ciclo di seminari si parlerà delle piattaforme per la didattica a distanza e verranno approfondite le piattaforme indicate dal Miur ed il loro corretto utilizzo.

15 maggio ore 17.00-19.00

La normativa di riferimento

22 maggio ore 17.00-19.00

Le strategie didattiche e buone prassi

28 maggio ore 17.00-19.00

I materiali efficaci per la didattica a distanza

Terminato il primo gruppo di interventi su: “La scuola a distanza” si parlerà con il professor Paolo Galasso delle “Piattaforme per la distanza”.

28 maggio ore 15.00-17.00

:G Suite for Education e Amazon Chime

29 maggio ore 15.00-17.00

WeSchool e Microsoft Office 365 Education A1.

Già nel 2000 il Consiglio europeo straordinario di Lisbona (23 e 24 marzo 2000) dichiarava: “Due recenti evoluzioni stanno modificando profondamente l’economia e la società contemporanee: la globalizzazione dell’economia costringe l’Europa ad essere all’avanguardia di tutti i settori nei quali è forte l’intensificarsi della concorrenza. L’arrivo repentino e l’importanza crescente delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni (TIC) nella sfera professionale e in quella privata hanno una duplice conseguenza: proporre una revisione completa del sistema d’istruzione europeo e garantire l’accesso alla formazione lungo tutto l’arco della vita”;

e nel 2001 in una Comunicazione della Commissione europea (21 novembre 2001) possiamo leggere: “Il futuro dell’Europa dipende da quanto i suoi cittadini saranno in grado d’affrontare le sfide economiche e sociali. Uno “spazio europeo dell’istruzione e della formazione durante l’intero arco della vita” consentirà ai cittadini europei di passare liberamente da un ambiente d’apprendimento ad un posto di lavoro, da una regione all’altra o da un paese all’altro al fine di utilizzare nel modo migliore le loro competenze e le loro qualifiche. Così, ad esempio, “l’istruzione e la formazione durante l’intero arco della vita” sottolineano l’importanza dell’apprendimento che va dall’insegnamento prescolastico fino a dopo il pensionamento (“dalla culla alla tomba”) e prevede ogni forma d’istruzione (formale, o informale)”.

Noi, o meglio il Covid19, ci ha “costretto” ad utilizzare questa tecnologia, a cambiare il nostro approccio alla didattica e, contemporaneamente, ci ha costretto a prendere atto che le tecnologie sono il sistema che più di altri può sostenere la necessità degli individui di organizzare il proprio percorso di formazione, scegliendo lo spazio e il tempo migliore.

Utilizzare la rete per soddisfare le proprie esigenze di conoscenza significa poter approfittare delle opportunità strutturate anche in corsi di formazione on-line che facilitano soprattutto la pianificazione del proprio tempo.

La scelta di un linguaggio semplice, di tutorial di supporto all’utilizzo della piattaforma, di risorse che sono strumenti di approfondimento o di lavoro e homework (lavori a casa), incontri in presenza (formazione blended, mista in presenza e a distanza ) accompagneranno lo studente – di qualsiasi età e provenienza – a interagire con un virtuale che sempre più assume la veste di una comunità che apprende insieme, collaborando e condividendo la costruzione di una conoscenza che diventa sempre più una questione sociale.

Il progetto “LA NOSTRA BUONA STELLA. Diritto alla crescita: costruiamo il nostro futuro” si propone di realizzare un insieme di azioni coordinate tra istituzioni locali, scuole, terzo settore e associazionismo per costruire un modello integrato di welfare community sul territorio dei Castelli romani per costruire una proposta educativa integrata, con al centro l’istituzione scolastica, che, assistita ed integrata dalle energie e dalle professionalità dei soggetti coinvolti, possa arginare i fenomeni di dispersione legati alla condizione personale e/o famigliare degli studenti e offrire una reale opportunità di crescita a tutto il sistema educativo territoriale e ai suoi destinatari.

Partner del progetto sono:

l’Associazione Arianna Onlus capo progetto

– Regione Lazio;

–  Comune di Albano Laziale;

–  Comune di Castel Gandolfo;

–  Comune di Marino;

–  CNR – Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali;

–  Scuola Media Statale Umberto Nobile;

–  Istituto Comprensivo Antonio Gramsci;

–  Istituto Comprensivo Primo Levi;

–  Istituto Comprensivo Santa Maria delle Mole;

–  Istituto d’Istruzione Superiore “Via Romana 11/13”;

–  Impresa Sociale Borghi Artistici;

–  Centro di ricerche e studi sui problemi del lavoro dell’economia e dello sviluppo – CLES srl;

–  CRIF Centro di Ricerca sull’Indagine Filosofica;

–  Gnosis Cooperativa Sociale Onlus;

–  Fondazione Il Campo dell’Arte;

–  Associazione di Promozione Sociale Il Colle Incantato;

–  Marino Aperta Onlus;

–  Cooperativa Sociale Prassi e Ricerca Onlus;

–  Punto a capo Onlus.

–  SOS Teniamo Famiglia Onlus.

locandina

 

 

 

Sorry, the comment form is closed at this time.