Ago 262016
 
generi

CRI Colli Albani e AVIS Marino organizzano delle raccolte straordinarie di sangue sul nostro territorio.

La grande generosità dei Marinesi, come da altre parti d’Italia, ha per ora reso inutili altre donazioni di beni materiali per i terromotati dopo i primi due giorni di raccolta. Lo conferma da noi ufficialmente anche il Comune di Marino con una nota apparsa oggi sul sito istituzionale e su facebook  http://www.comune.marino.rm.gov.it/17258 , e in una dichiarazione successiva il Sindaco Colizza specifica anche che “il Comune di Marino è in costante contatto con le autorità di Protezione Civile ai vari livelli. Tutte le procedure previste, in questi casi, dai protocolli di emergenza sono state da noi prontamente attivate, procedure alle quali ci atteniamo avendo allertato altresì anche tutte le strutture operative comunali e intercomunali pronte ad intervenire a richiesta e su indicazione degli organi di Coordinamento dei soccorsi preposte. Questo approccio di metodo che forse può apparire meno immediato, invece è un nuovo modo più razionale, più coordinato e più efficace per intervenire senza creare intralcio o disturbo seguendo le indicazioni fornite dalle autorità“.

Restano invece alte le necessità di scorte di sangue, oltre che nel reatino, anche negli Ospedali romani che hanno accolto moltissimi dei feriti.

Per questo la CRI Colli Albani e AVIS Marino hanno organizzato, indipendentemente, le seguenti raccolte sul territorio:

  • CRI, Pavona Laghetto, Castel Gandolfo, domenica 28 agosto dalle 7,30 alle 11, (vicino Cin-Cin Bar)
  • AVIS, Marino, via P. Nenni 6 Marino centro, mercoledì 31 agosto e sabato 3 settembre, ore 7,30-10,30.

AVIS31-8e3sept16CRI28-8-16

Sorry, the comment form is closed at this time.