Feb 262016
 
PalozziManifestiVell

Da circa 10 anni la nostra associazione combatte una battaglia di civiltà contro la vergognosa affissione selvaggia di manifesti abusivi che, con ricorrenza puntale legata alle elezioni, compaiono sul nostro territorio.

Le denunce, puntuali, hanno costellato le campagne elettorali del 2006, del 2011 e del 2014 (questa è relativa al 2014 http://www.marinoapertaonlus.it/marino-aperta-continua-la-sua-compagna-chiappa-e-trabalza-basta-con-i-vostri-manifesti-abusivi/)  con tanto di pubblicazione dei manifesti ‘incriminati’.

Da sempre, tra i più riottosi ad accettare le regole di buona creanza c’è il sig. Palozzi, ex sindaco di Marino per 7 anni, ora consigliere regionale.

Nell’ultimo periodo, anche alla luce delle proteste dei cittadini, il problema dei manifesti selvaggi sembrava superato ma,  ahinoi, ci tocca segnalare un nuovo abuso avvenuto il 24 febbraio scorso. L’abusivo di turno è sempre … il sig. Adriano Palozzi, come mostra la foto.

Stavolta, sarà forse perchè c’è un Commissario prefettizio e no lui stesso o un suo sodale, l’azione di contrasto della Multiservizi è stata fulminea, con l’apposizione della banda disonorante ‘Manifesto Abusivo’. Servirà la lezione per le orecchie sorde del nostro ex Sindaco? Chissà …

ManiAbusPalozzi

 

 

Sorry, the comment form is closed at this time.