Gen 262016
 
ulivo

Un ulivo per ricordare le vittime della shoah. Verrà celebrata a Marino mercoledì 27 gennaio 2016 la Giornata della Memoria, istituita il 20 luglio 2000 con legge n. 211 per ricordare la data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz. Alle ore 10,00 nel parco comunale di Villa Desideri nei pressi della Biblioteca civica “V. Colonna” verrà posto a dimora l’Ulivo della Pace ad opera dei Commissari Prefettizi in memoria delle vittime dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. Alla presenza degli alunni delle scuole, delle autorità civili e militari del territorio e dei rappresentanti delle Associazioni combattentistiche e d’arma verrà rievocata quella che viene definita da più parti giustamente come la “pagina più agghiacciante” della storia umana: la Shoah. Nel corso della storia si erano già verificati innumerevoli massacri, roghi di innocenti e dei loro libri di preghiera, legislazioni restrittive, chiusura dei ghetti, processi, nei confronti del popolo ebraico. Ma la “soluzione finale” messa in atto dal regime nazista mirante non solo ad allontanare gli ebrei dalla società civile, ma a neutralizzare completamente l’etnia semitica, fu cosa ben più raccapricciante e tragica. Quella tragica vicenda deve essere ricordata. Su di essa si impone una seria, profondissima e permanente riflessione collettiva affinché simili eventi non debbano mai più accadere.

Comunicato Stampa Comune di Marino

Sorry, the comment form is closed at this time.