Ott 152015
 
DivAmoreMarino
 L’Assemblea Contro la Cementificazione ha organizzato per il 18 ottobre alle ore 11 in piazza Sciotti a Santa Maria delle Mole una assemblea pubblica per informare la popolazione sui nuovi permessi a costruire concessi a giugno 2015, in piena crisi politica a Marino per gli arresti dell’ex Sindaco Fabio Silvagni, sull’area di Mugilla. Il progetto finale prevede per l’area di Mugilla – cioè dietro alla scuola Verdi a Santa Maria delle Mole – 17 palazzine per circa 33.000 mc di cemento, con circa 500 nuovi abitanti. E’ uno dei primi effetti della mega speculazione dell’area più ampia del Divino Amore in cui il cemento previsto dagli amministratori dell’ultimo quinquennio assomma a 1.300.000 mc, per circa 15.000 abitanti. Una nuova città che raddoppia le attuali Santa Maria e Frattocchie. Contro questa speculazione combatte da tempo sia ACC, sia l’Argine via Divino Amore (ADA) che attraverso il TAR sperano con i ricorsi avviati di fermare la cementificazione.
Volantino dell’iniziativa del 18 ottobre.
ACC

 

Sorry, the comment form is closed at this time.